Famiglia della Gioia

Perché:

  • la “simpatia e amicizia secondo il Vangelo” diventi stile di vita quotidiano prendendosi cura delle persone più fragili, in particolare gli amici disabili
  • la debolezza e la fragilità che caratterizzano ogni uomo sollecitano a riconoscere che abbiamo bisogno gli uni degli altri.
  • la comunità civile e cristiana collaborino nel riumanizzare rapporti, tempo e luoghi, attraverso percorsi di fraternità.